7 App da social drinker

Il mondo del vino è sempre stato “social”. Se pensiamo al baccanale o al simposio ci rendiamo conto di come per Greci e Romani il vino fosse perno di quella che oggi forse chiameremmo movida. Di tempo ne è passato, le persone (purtroppo) si incontrano sempre meno dal vivo e la condivisione si è spostata nel mondo digitale, ma diamine, sempre di condivisione si tratta! Nel frattempo, anche le grandi guide gastronomiche stanno perdendo terreno nei confronti di nuove piattaforme come Tripadvisor e Yelp e il parere dei critici del vino sta diventando sempre meno influente. Se prima una valutazione vicina ai 100 punti data da Parker era cosa rara e poteva svuotare la cantina facendo la felicità del produttore, oggi i 100 punti si sprecano. Le guide, sempre più in competizione tra di loro, elargiscono come se nulla fosse 100 punti, menzioni speciali, bicchieri, stelline, corone, scettri e pacche sul sedere di incoraggiamento. E il consumatore? Come usa questi mezzi? Soprattutto, li usa? Sì, le guide vendono ancora, ma si stanno moltiplicando i titoli disponibili e, tra metodi di selezione dei vini talvolta poco trasparenti e linguaggi pomposi, il “povero” bevitore occasionale si sente come se fosse in una jungla. Per aiutarlo, o nel peggiore dei casi  per confonderlo definitivamente, gli store dei cellulari pullulano di app “vinose”. Noi ve ne indichiamo 7 che vi aiuteranno nella scelta di una bottiglia migliore… forse…

1) Vivino

Lanciata nel 2009, questa app si propone di trasformare il cellulare in uno scanner per etichette: basta fotografare una bottiglia e Vivino riconoscerà di che vino si tratta, mettendoci a disposizione le recensioni della community, l’eventuale link per l’acquisto diretto in enoteca on-line e, solo nella versione a pagamento, anche i giudizi delle più importanti guide di settore americane e la possibilità di tenere traccia della propria cantina.
Versione Android
Versione iOS
Versione Windows Phone

2) Delectable

Simile a Vivino, Delectable ha dimostrato le sue enormi potenzialità di riconoscimento delle bottiglie fotografando l’etichetta su iOS. Recentemente è arrivata la versione Android.
Versione Android
Versione iOS

3) Wine Searcher

Oscar Wilde scrisse che “oggigiorno si conosce il prezzo di tutto, ma non si conosce il valore di niente”. Dato che il valore di un vino possiamo provare a capirlo (se non lo abbiamo già bevuto) dall’apprezzamento di persone delle quali ci fidiamo, quello che non sappiamo in questo mercato globale è proprio il prezzo. Ce lo dice Wine searcher!
Versione Android
Versione iOS

4) My Sommelier

Dopo averne letto le recensioni, scoperto il prezzo e averla acquistata on-line, abbiamo finalmente tra le mani la nostra agognata bottiglia. Ora che facciamo? Non vogliamo mica berci il nostro Barolo con il gelato gusto Puffo? A trovare i giusti abbinamenti ci pensa My Sommelier.
Versione Android
Versione iOS
Versione Windows Phone

5) Winepix

Dalla Sardegna con amore! Con Winepix potrete scoprire nuovi abbinamenti, i territori del vino, le enoteche e i produttori.
Versione Android
Versione iOS 

6) Visitcantina

State errando per l’Italia con quella sana voglia di andare per cantine? Per voi “social” vuol dire conoscere i produttori, le loro famiglie e anche le loro vigne? O siete degli stalker enoici o avete già installato Visitcantina.
Versione Android
Versione iOS

7) Wine around

Uno strumento virtuale per la socializzazione reale. Wine around è un’app molto giovane e, dato che siamo quasi coetanei, ve la presentiamo. Con Wine around potete prenotare le visite alle cantine aderenti e ai loro eventi. Cosa aspettate?
Versione Android
Versione iOS


Se vi sentite soli e abbandonati su Vivino potete aggiungere il mio account o quello di Elisa.
Non siete social? Pazienza, vi tocca aspettare il prossimo articolo sulle app utili da tenere sempre con voi.


Alberto Bracco

Alberto Bracco

Sommelier FISAR, WSET Advanced in Wines & Spirits, assaggiatore ONAV e bevitore seriale. Nel mondo del vino per lavoro, passione e anche un po' per caso. Seguimi su Vivino o scrivimi una mail

Privacy Preference Center