Alta Langa DOCG

Area di produzione

L’Alta Langa DOCG è uno spumante metodo classico ottenuto dai vitigni di Pinot Nero e Chardonnay coltivati in 146 comuni delle province di Alessandria, Asti e Cuneo, in Piemonte. Al momento sono 15 le cantine che hanno aderito al Consorzio per una produzione annuale di appena 600.000 bottiglie (da questo conto sono escluse le bottiglie di Alta Langa DOCG delle aziende esterne al Consorzio).

Vitigni

Pinot Nero e/o Chardonnay dal 90% al 100%. Per un massimo del 10% possono concorrere alla produzione uve provenienti da vitigni non aromatici autorizzati in Piemonte.

Terreno

È possibile coltivare le uve che andranno a dar vita all’Alta Langa solo al di sopra dei 250 metri s.l.m., su terreni prevalentemente marnosi o calcareo-argillosi.

Vino

Ci sono diverse tipologie di Alta Langa… per tutti i gusti:

– Alta Langa
– Alta Langa Riserva
– Alta Langa rosato (rosa o rosé)
– Alta Langa rosato (rosa o rosé) Riserva

Le diverse cantine hanno in comune una metodologia di lavoro in vigna e in cantina molto rigorosa anche se il prodotto finale è estremamente eterogeneo. Ogni bottiglia racconta la storia di un produttore e il suo territorio.

Affinamento

L’affinamento non può essere inferiore ai 30 mesi per l’Alta Langa o ai 36 mesi per l’Alta Langa Riserva. Al momento, il disciplinare che regolamenta la produzione dell’Alta Langa è uno dei più rigidi (rispetto ai disciplinari che regolano i metodo classico italiani ed esteri).

curiosità2

Il 21 novembre 2012, è stato presentato “Grande”, il bicchiere per bere l’Alta Langa disegnato da Giorgetto Giugiaro e prodotto da Spiegelau.

Avete mai notato che sulla maggior parte delle etichette di spumante non compare l’annata? Questo perchè è facoltativa, ma non per l’Alta Langa che da disciplinare può essere solo millesimato.

Eventi

Non esiste ancora un evento “ufficiale” dell’Alta Langa. Sul sito del Consorzio vengono riportate tutte le manifestazioni più importanti: www.altalangadocg.com/category/eventi-news/

Da Vedere / provare

La storia dell’Alta Langa e di tutto lo spumante italiano è legata a doppio filo con la città di Canelli. Le sue “cattedrali sotterranee” (cantine patrimonio dell’umanità UNESCO) sono una tappa irrinunciabile; non perdetevi i numerosi appuntamenti.

Links

Consorzio Tutela Alta Langa

Alta Langa: l’unicità del Metodo Classico Piemontese

 

Photo credit: www.altalangadocg.com

Alberto Bracco

Alberto Bracco

Sommelier FISAR, WSET Advanced in Wines & Spirits, assaggiatore ONAV e bevitore seriale. Nel mondo del vino per lavoro, passione e anche un po' per caso. Seguimi su Vivino o scrivimi una mail

Privacy Preference Center