Natale con noi: 5 proposte chic e 5 cheap per i tuoi regali

Natale si sta pericolosamente avvicinando. Manca meno di un mese al giorno in cui si festeggia la nascita del bambin Gesù e contemporaneamente si piange per il portafoglio che ci segnala anzitempo la fine del mese.

Il 24 dicembre, alla sera, orde di ritardatari si aggirano per i negozi con la disperazione dipinta sul volto fino al momento della chiusura delle serrande. Si convinceranno a confezionare la prima cianfrusaglia che capita loro a tiro. I peggiori useranno fogli di giornale come carta per impacchettare, aggiungendo un tocco di attualità all’orripilante presente. Pensate che bello ricevere un oggetto inutile incartato nell’ultima strage o nella travolgente legge finanziaria.

Noi che siamo previdenti vi avvisiamo con quasi un mese di anticipo dandovi 5 consigli “chic” (un po’ carucci ma di sicuro effetto) e 5 “cheap” (alternative più economiche che non faranno comunque sfigurare). Ai vostri amici che amano il vino, perché tra i vostri amici più stretti non ci possono essere degli astemi (a meno che non guidino e vi accompagnino nelle vostre scorribande) abbiamo pensato noi. Non vi resta che tirare fuori il denaro!

Conservare il vino

Se avete letto il nostro articolo sui 10 Do’s & Dont’s per il servizio e la conservazione sapete già quanto sia fondamentale conservare al meglio le bottiglie già aperte. Ecco due proposte che vi aiuteranno a raggiungere lo scopo:

CHIC Coravin è un sistema stupendo per conservare il vino senza aprire la bottiglia. Basterà infilare l’ago nel tappo e “spillare” il vino direttamente dallo strumento che sostituirà il liquido con gas Argon permettendoci di conservare a lungo le nostre preziose bottiglie. Con circa 299€ potrete accaparrarvi questo prodigio della tecnica.

CHEAP Vacu Vin Wine Saver è una pompa manuale che, grazie ad appositi tappi, riesce a diminuire l’aria presente nelle bottiglie aperte e lasciate a metà. Il prezzo è di circa 12 / 18€. Il prezzo non è male, il prodotto pure.

Leggere davanti al camino

Non c’è niente di più natalizio che leggere un buon libro davanti al camino acceso. Non avete il camino? Va bene anche un termosifone, una stufetta elettrica o qualsiasi cosa capace di donare calore. La scelta del libro però è essenziale (dando per scontato che avrete già divorato il libro consigliato qui):

CHIC L’Artistica Editrice ha in catalogo tre volumi stupendi (venduti congiuntamente): L’ampelografia universale storica illustrata. Non credo esista al mondo una pubblicazione sull’ampelografia così ricca e completa: 1448 pagine e 511 cultivar illustrate. Il prezzo è di 420€.

CHEAP Enogea è uscita con un libro da avere per gli appassionati del nettare delle Langhe: Barolo MGA: l’enciclopedia delle vigne del Barolo. Parola d’ordine: zonazione. Tutte le vigne del Barolo schedate e classificate con tanto di cartina. Prezzo? 50€ che non è proprio così poco. Pensiamo comunque a quanto costa certa porcheria stampata mentre, in questo caso, ci possiamo portare a casa un’opera monumentale e unica nel suo genere.

Luoghi e persone

Oltre alle nozioni, per conoscere il vino è necessario visitare i luoghi in cui viene prodotto, o almeno vederli e sentirne parlare dai protagonisti. Ecco come:

CHIC Questa volta nessun consiglio specifico, solo qualche spunto. Mentre i cofanetti stile SmartBox imperversano, perché non regalare un viaggio o magari anche solo una visita guidata nei luoghi del vino? In Italia sono molti i produttori che offrono pacchetti con tour dei vigneti, delle cantine e degustazione. Per quanto riguarda l’estero è lo stesso. Certo organizzare per gli altri richiede cura, tempo, soldi e soprattutto l’esatta conoscenza dei desideri del ricevente. Effetto quasi garantito.

CHEAP I vostri amici sono sedentari? Che ne dite di un bel film? Mica uno a caso! Qui si parla di vino e Nascetta Story fa al caso vostro. Il DVD è uscito da poco e costa solo 15,90€. Una chicca per chi si intende di vino e vuole scoprire un vitigno in grande spolvero. In alternativa, per rimanere sul classico, a partire da 13,90€ (per il DVD), Barolo Boys è senza dubbio un film da vedere.

Un Natale frizzante, anzi, spumante!

Ormai è risaputo che durante le festività le vendite di vino spumante aumentano vertiginosamente. Dopo aver letto il nostro articolo su Champagne Spumanti & Co saprete già come scegliere uno spumante senza indugi. A Natale siamo tutti più buoni (forse…), cerchiamo anche di essere un po’ più patriottici, magari scegliendo un vino italiano. Purtroppo la media annua pro capite di litri di vino consumati sta precipitando vertiginosamente. Innalziamola noi!

CHIC Ferrari F.lli Lunelli propone uno spumante tra i più interessanti che abbia bevuto ultimamente. Si tratta del Trento DOC Giulio Ferrari Riserva del fondatore. Il prezzo va dai 60€ a salire a seconda dell’annata.

CHEAP Perché non scegliere qualche piccola denominazione come l’Alta Langa? Provate a buttarvi anche su spumanti ottenuti da vitigni insoliti, fatevi consigliare dall’enotecario di fiducia. Stupitevi e stupite i vostri amici con spese a volte inferiori ai 20€.

Il regalo giusto per l’enoappassionato meticoloso

Se avete un amico che non si perde una degustazione passando da un evento all’altro quasi come se fosse un obbligo e dovesse scrivere un articolo per Wine Advocate, saprete già il suo alto grado di “turbe psichiche” e il disagio sociale che prova sotto stress. Proviamo a rendergli la vita più facile (o almeno accettabile).

CHIC Chi ha già provato tristezza imbattendosi in una festa dove tremendi bicchieri di plastica “usa e getta” troneggiano con il nome del proprietario scritto sopra a pennarello al posto di un classico bicchiere di vetro, può capire la delusione dell’appassionato di vino quando la sua bevanda preferita gli viene servita in un bicchiere di vetraccio che a guardarlo meglio pure la tazza del Mulino Bianco sembra migliore. Le vetrerie Austriache Zalto offrono uno dei bicchieri più bramati dagli appassionati. Con “solo”circa 30€ (prezzo di partenza) a bicchiere (e ricordatevi che ogni tipologia di vino necessita del suo tipo di bicchiere), è possibile donare il sorriso ai cacciatori delle note odorose più strane

CHEAP Chi gira (e beve) molto sa quanto sia importante avere uno strumento in grado di tener traccia delle proprie degustazioni. Ci viene in soccorso Moleskine con il suo pratico “Wine Journal”: una specie di notes con degli spazi appositi dove segnare ogni sorsata di vino trangugiata. Prezzo: circa 20€

Natale
In ordine: Vacu Vin, Barolo MGA, Nascetta Story e Barolo Boys, Ampelografia universale storica illustrata, Trento DOC Giulio Ferrari Riserva del Fondatore, Alta Langa DOCG Il Cascinone Alasia Brut, Moleskine Wine Journal, Coravin, Zalto Universal

Che si voglia spendere tanto o poco o nulla, il regalo più prezioso è sempre il nostro tempo, da  trascorrere con le persone alle quali vogliamo bene. Il vino ben si presta a pretesto per incontrarsi, per fare quattro chiacchiere e lasciarsi alle spalle qualche giornata frenetica di troppo. Per quanto riguarda l’acquisto di una buona bottiglia (che a mio avviso è sempre più gradita di qualsivoglia soprammobile “acchiappa polvere”) resto della stessa opinione del suonatore Jones cantato da De André che, rivolgendosi al venditore di liquore, gli domanda: “tu che lo vendi, cosa ti compri di migliore?”.

Alberto Bracco

Alberto Bracco

Sommelier FISAR, WSET Advanced in Wines & Spirits, assaggiatore ONAV e bevitore seriale. Nel mondo del vino per lavoro, passione e anche un po' per caso. Seguimi su Vivino o scrivimi una mail

Privacy Preference Center