Uncork…che?

Uncorkventional!

Uncorkventional è un mix tra uncork “stappare” e unconventional “non convenzionale”. Stappiamo, beviamo raccontiamo quello che ci piace e come ci piace.  Si stappa, si gira, si fanno cose e si vede gente; lo spirito di Uncorkventional è condividere… e bere… e condividere il bere talvolta. Siamo persone semplici e appassionati del vino con  tanta voglia di scoprire cose nuove.

 

Maltrattati da Google e debitori verso gli audaci

Provando a cercare “Uncorkventional” su Google la prima frase che viene fuori è: “forse cercavi unconventional”. Ringraziamo tutti quelli che invece perseverano e dicono “no cara Google, io cercavo proprio Uncorkventional”. Siete pochi ma vi amiamo! Ci hanno anche chiesto: “ma perché non cambiate sto nome? È difficile da ricordare, da pronunciare, da tutto…”. Vero, ma è il nostro nome, la nostra identità, la nostra “casa” e così rimarrà a costo di venire “storpiati” nei modi più fantasiosi.

 

Chi c’è dietro a Uncorkventional?

Siamo assetati sempre, comunque e dovunque. Sappiamo di non sapere abbastanza e abbiamo la voglia di spingerci oltre la bottiglia. Nelle serate migliori anche oltre le 2, le 3, le 4…

albertoAlberto Bracco 

Sommelier FISAR, WSET Advanced in Wines & Spirits, assaggiatore ONAV e bevitore seriale. Nel mondo del vino per lavoro, passione e anche un po’ per caso.

E-MAILTWITTER – INSTAGRAMVIVINO