Ghemme DOCG

 

Area di produzione

Il Ghemme è una piccola DOCG (dal 1997) prodotta nell’omonimo comune e in parte del comune di Romagnano Sesia in provincia di Novara. Con il Monte Rosa alle spalle, questa zona gode di riparo nei mesi più freddi e di un clima fresco e ventilato nelle stagioni più calde.

 

Vitigni

Nebbiolo (Spanna)  minimo 85% e Vespolina o Uva Rara (Bonarda Novarese) fino ad un massimo del 15%.

 

Terreno

Morenico, argilloso e sabbioso ricco di ferro e magnesio. Questo terreno relativamente acido ha la caratteristica di essere molto drenante.

 

Vino

Rosso secco molto equilibrato e elegante. Al naso presenta note di frutta rossa matura, speziate e note balsamiche. In bocca è caldo e non troppo spigoloso. Il tannino è elegante (anche nelle annate più giovani), accompagnato da una buona componente acida.

 

Affinamento

Il Ghemme DOCG prima di essere immesso sul mercato necessita di un affinamento di 34 mesi (dei quali almeno 18 in legno) e un titolo alcolometrico minimo di 11,5%.
Per ottenere il  Ghemme DOCG Riserva occorre invece un affinamento di 46 mesi (dei quali almeno 24 in legno) e un titolo alcolometrico minimo di 12%.

 

Eventi

Il 31 maggio 2015 si è svolta la prima edizione di “Il Ghemme al castello”. Nella suggestiva Piazza Castello di Ghemme, una dozzina di produttori di Ghemme DOCG hanno accolto i visitatori all’interno delle piccole cantine del castello. I vini presentati per l’occasione (Ghemme DOCG e Ghemme DOCG Riserva) potevano essere degustati dopo l’acquisto di sacca e bicchiere al prezzo di 15€. Buona l’organizzazione nonostante si trattasse della prima edizione. I produttori si sono dimostrati piuttosto allineati per qualità dei vini. Interessante notare come una spiccata componente balsamica fosse presente in buona parte dei vini assaggiati.

 

Da Vedere / provare

Imperdibili le suggestioni offerte da La Casa degli Artisti (di Enrica Pedretti), ristorante in Via Interno Castello caratterizzato da un menù ricco di profumi grazie all’uso sapiente dei fiori. Particolarità: le bottiglie presenti nel ristorante sono solo di produttori locali e vengono offerte a prezzo di cantina (con un piccolo sovrapprezzo per il servizio).

Links

Consorzio Tutela Nebbioli alto Piemonte
Comune di Ghemme

 

Alberto Bracco

Alberto Bracco

Sommelier FISAR, WSET Advanced in Wines & Spirits, assaggiatore ONAV e bevitore seriale. Nel mondo del vino per lavoro, passione e anche un po' per caso. Seguimi su Vivino o scrivimi una mail

Rispondi